L’ECUADOR, ALLA RICERCA DI UN NUOVO MODELLO

Quaderno 3965

pag. 396

Anno 2015

Volume III

Durante il suo viaggio in America Latina Papa Francesco ha visitato l’Ecuador (5-8 luglio). In tal modo ha fatto sì che gli occhi del mondo si concentrassero su questo Paese. L’Ecuador offre un nuovo modello economico e politico, che si è stabilito sotto la guida di Rafael Correa, presidente dal 2007. Il Paese intende seguire una via di mezzo tra i regimi liberali, come in Colombia e in Cile, e i tentativi socialisti, come in Venezuela; tra una democrazia sociale e un assolutismo autoctono. Questo Paese è ricco di diversità, geografiche e umane. La sua storia è caratterizzata da divisioni tra liberali e conservatori, con un forte potere militare. La nuova Costituzione, promulgata nel 2008, ha permesso una rifondazione politica, che ha rafforzato il ruolo dello Stato nell’economia e nel settore sociale. L’economia, l’educazione e la sanità hanno fatto progressi importanti. Nonostante la popolarità del Presidente, la stabilità politica resta una sfida permanente.

Acquista il Quaderno