LE SFIDE DELLA NUOVA RELIGIOSITÀ

Quaderno 3853

pag. 40

Anno 2011

Volume I

Oggi si rileva una tendenza all’individualismo della religiosità. Ciò appare come opposizione alla modernità disumanizzante e come tentativo di separare ragioni religiose e laiche. Tuttavia ci sono segni di apertura tra le due parti. Da un lato, la religione tende a entrare nella sfera pubblica per la difesa dei diritti umani, l’opposizione alle leggi ingiuste, la denuncia di decisioni contrarie alle forme tradizionali di vita; dall’altro lato, la politica si avvicina alla religione per utilizzarne il contributo che essa può portare alla società. L’Autore, cileno, è dottorando all’Università di Valencia.

Acquista il Quaderno