LE RELAZIONI TRA CATTOLICI E ANGLICANI DOPO LA CONFERENZA DI LAMBETH

Quaderno 3799

pag. 3

Anno 2008

Volume IV

Dal 16 luglio al 3 agosto scorsi si è svolta la decennale Conferenza di Lambeth dei vescovi anglicani. Il problema principale è costituito dalla forte opposizione al ministero ordinato femminile e, in particolare, alla consacrazione di donne all’episcopato, avviata già dal 1998. Acconsentendo all’elezione episcopale di un candidato impegnato in una relazione omosessuale e permettendo la celebrazione di riti di benedizione di unioni tra persone dello stesso sesso, le province del Nord America si sono allontanate dalle decisioni prese nella Conferenza di Lambeth del 1998. Il primate anglicano R. Williams si sta adoperando in tutti i modi per favorire una soluzione dello scisma di fatto creatosi nella Comunione. Nel frattempo aumentano le comunità locali anglicane che chiedono di entrare a far parte della Chiesa cattolica.

Acquista il Quaderno