LE NORME VATICANE CONTRO IL RICICLAGGIO E IL FINANZIAMENTO DEL TERRORISMO

Quaderno 3855

pag. 271

Anno 2011

Volume I

Benedetto XVI, lo scorso 30 dicembre, ha emanato una legge per prevenire e contrastare le attività illegali in campo finanziario e monetario. Queste norme non riguardano soltanto lo Stato della Città del Vaticano, ma tutte le persone e le entità connesse alla Santa Sede. Nello stesso tempo, il Pontefice ha costituito l’Autorità di Informazione Finanziaria per vigilare sulla puntuale applicazione della nuova legge. Oltre a contrastare il terrorismo, il Papa intende «aggredire» anche i crimini delle mafie e i reati contro i mercati finanziari e contro la pubblica amministrazione.

Acquista il Quaderno