LE DONNE CHE MANCANO ALL’APPELLO

Quaderno 3753

pag. 254

Anno 2006

Volume IV

Negli ultimi decenni la proporzione tra uomini e donne, specialmente in alcuni grandi Paesi dell’Asia, come Cina e India, è stata alterata a sfavore delle donne, che nascono in misura minore rispetto alle normali leggi demografiche. Il fenomeno è provocato, perché i genitori preferiscono avere un bambino, anziché una bambina. Potendosi oggi conoscere in anticipo il sesso del nascituro, vengono eliminati con l’aborto i feti femminili, quando non si ricorre addirittura all’infanticidio. L’articolo descrive dati e ragioni del doloroso fenomeno e ne sottolinea i problemi etici, oltre che demografici.

Acquista il Quaderno