LE CELLULE STAMINALI EMBRIONALI. PROBLEMI E PROSPETTIVE

Quaderno 3767

pag. 433

Anno 2007

Volume II

Sono trascorsi circa otto anni di intenso lavoro di ricerca sulle cellule staminali embrionali umane. Nonostante una notevole resistenza da parte di gruppi di scienziati e tecnologi che, con evidenti ragioni scientifiche ed etiche, ritengono gravemente illecito l’abuso di ricerche distruttive su embrioni umani nei primi 15 giorni della loro vita, ha prevalso una forte pressione contraria, accettando e imponendo la distruzione di migliaia di embrioni umani nella prospettiva di ottenerne cellule di diversi tessuti umani in vista di terapie rigenerative per la cura di gravi malattie. Finora i risultati sperati non sono stati ancora ottenuti. Ma la volontà è di proseguire, rifiutando la norma etica che impone per l’embrione lo stesso rispetto riconosciuto a ogni soggetto umano.

Acquista il Quaderno