L’ASSASSINIO DI PIM FORTUYN E LE ELEZIONI IN OLANDA

Quaderno 3654

pag. 530

Anno 2002

Volume III

La vigilia elettorale in Olanda è stata turbata dall’assassinio di P. Fortuyn, leader di una lista di estrema destra ostile agli immigrati. Nonostante il tragico evento, il 15 maggio 2002 si sono svolte regolarmente le elezioni legislative, che hanno segnato un ridimensionamento dei partiti di sinistra fino allora al Governo e il successo dei democratici cristiani e della lista Fortuyn, che, insieme con i liberali, hanno costituito un Governo di coalizione presieduto dal democristiano J. P. Balkenende.

Acquista il Quaderno