L’ARCHITETTURA DELLA RETE

Quaderno 3996

pag. 604 - 607

Anno 2016

Volume IV

ABSTRACT – Nel volume Architettura della Comunicazione, Federico Badaloni approfondisce il nuovo ecosistema dell’informazione, che include internet ma va oltre il confine di ciò che chiamiamo «il digitale», perché la rete è ciò che permette alle persone di connettersi e dialogare. A partire da qui si aprono alcune domande: come viene prodotta, distribuita e trovata l’informazione? Quali sono le condizioni per poterci fidare di una notizia? In che modo nasce la fiducia in rete? Quali sono i comportamenti più diffusi delle persone connesse? Cosa facciamo per esprimere e dare significato e senso nell’ambiente digitale? Infine, è possibile rendere migliore il mondo costruendo nuove architetture di comunicazione?

La tenace difesa, da parte dell’Autore, di valori per il mondo della rete, come fiducia, dono, condivisione, solidarietà, rimanda all’arte del discernimento per distinguere la qualità delle notizie, ma anche il noto dall’ignoto e l’umano dal disumano. In un ambiente di rete, la fiducia si costruisce attraverso le relazioni. Perché, citando con Badaloni il fisico Carlo Rovelli: «Pensare il mondo come un insieme di oggetti sembra funzionare sempre meno. Un oggetto esiste come nodo di un insieme di interazioni, di relazioni».

La parte finale accompagna il lettore a progettare siti, applicazioni e ambienti fisico-digitali.

Acquista il Quaderno