L’ANNUALE ASSEMBLEA DELLA BANCA D’ITALIA

Quaderno 3816

pag. 598

Anno 2009

Volume II

Lo scorso 29 maggio il Governatore Draghi ha letto le «Considerazioni finali» di fronte all’Assemblea dell’Istituto. Innanzitutto ha tracciato un quadro della situazione economica e finanziaria internazionale. Secondo le stime del Fmi, nel 2009 il disavanzo di bilancio dei Paesi avanzati raggiungerà quasi il 9% del Pil, per poi diminuire nel 2010. Il Governatore ritiene necessario stabilire certezza e credibilità degli attivi bancari e fissare nuove regole globali. In Italia nel 2009 il Pil dovrebbe diminuire del 5%. Draghi è preoccupato circa il rischio di un ulteriore peggioramento del mercato del lavoro. Ritiene poi necessario un intervento sulle pensioni per portarle tutte a 65 anni e, fra le altre cose, la fissazione di priorità nella costruzione delle infrastrutture.

Acquista il Quaderno