LA SIERRA LEONE OGGI

Quaderno 3704

pag. 184

Anno 2004

Volume IV

Secondo un Rapporto dell’ONU, la Sierra Leone (quasi 5 milioni di abitanti su circa 72.000 km2) è il Paese più povero del mondo. La sua economia si fonda sulla coltivazione del riso e l’estrazione dei diamanti, ma è stata devastata da una lunga guerra civile (1991-2002). L’ordine fu ristabilito con l’intervento di forze dell’ONU, specialmente nigeriane, e la riconciliazione nazionale fu favorita dall’azione concorde delle autorità religiose delle varie confessioni. Il Paese è ora pacificato, ma rimane la grave situazione economica che le Organizzazioni Non Governative cercano di sostenere. L’Autore è responsabile del Segretariato per il dialogo interreligioso nella Curia generalizia dei gesuiti.

Acquista il Quaderno