LA «SHOAH» E GIOVANNI PALATUCCI. L’AVVIO DELLA CAUSA DI BEATIFICAZIONE

Quaderno 3662

pag. 149

Anno 2003

Volume I

Nell’ottobre scorso il Tribunale diocesano del Vicariato di Roma ha aperto ufficialmente il processo canonico di beatificazione, intestando la Causa al «Servo di Dio Giovanni Palatucci, laico, Funzionario della Pubblica Sicurezza, martire in odio della fede». La nota, dopo aver accennato ai riconoscimenti già tributatigli dai «fratelli maggiori» e alle più recenti pubblicazioni, segnala il triplice valore di questa Causa e traccia il profilo che del Palatucci e della sua opera ha fatto il card. C. Ruini al termine del rito canonico.

Acquista il Quaderno