LA SCUOLA MEDIA ITALIANA

Quaderno 3880

pag. 333

Anno 2012

Volume I

Un recente Rapporto della Fondazione Agnelli considera la scuola secondaria di primo grado «l’anello debole del sistema di istruzione obbligatorio». Si è rotta l’«alleanza educativa» tra genitori e professori, mentre gli studenti, crescendo nella cultura delle nuove tecnologie e dei social networks, soffrono la didattica. Il Rapporto formula cinque proposte di riforma, i cui punti sono già quasi tutti presenti nelle scuole medie cattoliche, la cui pedagogia è attenta alla crescita integrale del ragazzo. Più che un cambiamento radicale è urgente realizzare ciò che ispirò la riforma della media unica nel 1962: la giustizia sociale, la gratuità, l’orientamento futuro.

Acquista il Quaderno