LA SCOMUNICA AI MAFIOSI

Quaderno 3954

pag. 585 - 594

Anno 2015

Volume I

Tre sono gli elementi del «metodo mafioso»: intimidazione, assoggettamento, omertà. Ma in quanto tale, l’associazione mafiosa non è esplicitamente presente nel Codice di diritto canonico, anche se alcuni dei suoi efferati crimini sono già colpiti da scomunica latae sententiae. Tuttavia il magistero dei papi e dei vescovi contro le mafie è sempre più incalzante.

Il 21 giugno scorso papa Francesco ha affermato, durante un’omelia, che i mafiosi «non sono in comunione con Dio: sono scomunicati!». Si rileggono queste parole, anche alla luce del recente documento dell’episcopato calabro Testimoniare la verità del Vangelo. Nota pastorale sulla ’ndrangheta.

Acquista il Quaderno