LA SCOMPARSA DEGLI ADULTI

Quaderno 3885

pag. 220

Anno 2012

Volume II

Si resta sempre più colpiti dall’appiattimento generazionale che vede ragazzi, giovani e adulti accomunati da una medesima dinamica: è la cosiddetta Sindrome di Peter Pan, il rifiuto di diventare adulti, che nella mitologia trova la sua raffigurazione nei Proci, magistralmente descritti da Omero. Nell’articolo si presentano alcune caratteristiche di questa sindrome, le sue pericolose conseguenze e alcuni possibili percorsi perché la fase adulta della vita torni a essere valorizzata come ragione d’essere della persona, della famiglia, della società.

Acquista il Quaderno