LA SANTA SEDE E STATI UNITI DI FRONTE ALL’ANTICOMUNISMO

Quaderno 3681

pag. 249

Anno 2003

Volume IV

La nota commenta un documento inedito del 1946, nel quale l’ammiraglio statunitense Stone suggeriva al Vaticano il modo in cui indirizzare la prima campagna elettorale politica del dopoguerra. Da questo documento, come da altri, si deduce che la Santa Sede, pur condividendo spesso le finalità degli interventi statunitensi nella lotta contro il comunismo, seppe agire concretamente secondo criteri propri.

Acquista il Quaderno