LA REPUBBLICA DI SERBIA E MONTEGRO OGGI

Quaderno 3701

pag. 424

Anno 2004

Volume III

Dalla dissoluzione della Repubblica Federale Socialista di Iugoslavia sono sorte cinque Repubbliche, tra le quali quella di Serbia e Montenegro. Il presidente serbo S. Miloseviç, dopo i crimini commessi contro l’etnia albanese in Kosovo, fu sconfitto alle elezioni del 2000 da V. Kostunica, leader del Partito Democratico, che vinse anche le successive elezioni parlamentari. Ma l’arresto di Miloseviç provocò contrasti nella coalizione governativa e disordini culminati con l’uccisione del primo ministro G. Djindjiç. Il Partito Democratico, messo in minoranza nelle elezioni parlamentari del dicembre 2003, ha visto però eletto alla presidenza della Repubblica il suo candidato B. Tadic nel giugno 2004. La situazione del Paese rimane comunque piena di incognite.

Acquista il Quaderno