LA NOTTE DEL NATALE

Quaderno 3972

pag. 523

Anno 2015

Volume IV

Nella notte di Natale la liturgia ci invita a fare l’esperienza spirituale dell’entrare nell’oscurità per ammirare e adorare il manifestarsi della vera Luce, quella del Verbo di Dio che incarnandosi ha illuminato la storia. Le tenebre della violenza permangono nelle vicende umane, e sono dolorosamente percepite anche ai nostri giorni. A chi rischia di venir meno nella fede è rivolto il messaggio di consolazione che dice: «La luce splende nelle tenebre e le tenebre non l’hanno vinta» (Gv 1,5). La luce viene dalla Parola di Dio, portata a noi dai profeti: essi ci mettono in cammino, così che ognuno possa personalmente «vedere» il Salvatore, riconoscendo, nel segno del bambino deposto nella mangiatoia, il dono perfetto dell’amore luminoso di Dio per tutti gli uomini. Questa luce di amore è capace di rendere luminosi i credenti, inondandoli di misericordia.

Acquista il Quaderno