LA MISSIONE MILITARE ITALIANA IN AFGHANISTAN

Quaderno 3635

pag. 495

Anno 2001

Volume IV

La cronaca riferisce ampiamente sul dibattito parlamentare che ha preceduto il voto favorevole all’invio di un contingente militare nella zona delle operazioni in Afghanistan. Il ministro della Difesa Martino ha ricordato la composizione del contingente militare italiano e le condizioni di impiego. Nel dibattito sia la Casa delle libertà sia l’Ulivo si sono detti favorevoli all’intervento, con esclusione di Verdi e Comunisti italiani. Contraria anche Rifondazione Comunista. Il presidente Berlusconi, replicando agli interventi, si è detto orgoglioso del lavoro svolto e ha auspicato un voto e un impegno di unità nazionale da parte di tutte le forze che fanno riferimento agli ideali di libertà e di pace.

Acquista il Quaderno