LA LUNGA GUERRA CIVILE IN CECENIA

Quaderno 3681

pag. 287

Anno 2003

Volume IV

Le elezioni presidenziali svoltesi in Cecenia nell’ottobre scorso offrono l’occasione per ricostruire le vicende della lunga guerra civile che oppone la Cecenia alla Repubblica Russa. Dopo la dissoluzione dell’URSS, il leader J. Dudaev dichiarò l’indipendenza della Cecenia dalla Russia, che invece la considera parte del suo territorio. Cominciarono così gli scontri armati tra i ribelli ceceni e le truppe russe, che continuano tuttora con alterne vicende e con gravi perdite da entrambe le parti. La contrastata elezione del presidente filorusso E. A. Kadyrov non ha dissipato le ombre che gravano sulla regione.

Acquista il Quaderno