LA LITURGIA NEL SOLCO DELLA TRADIZIONE

Quaderno 3774

pag. 455

Anno 2007

Volume III

Con la lettera apostolica Summorum Pontificum del 7 luglio 2007 Benedetto XVI ha consentito l’uso del Missale Romanum anteriore al Concilio, nell’edizione approvata da Giovanni XXIII nel 1962. In una lettera accompagnatoria il Papa rassicura i «fratelli nell’Episcopato» sull’infondatezza dei timori che il provvedimento potrebbe suscitare. Infatti il Missale Romanum rinnovato da Paolo VI nel 1970 rimane la forma ordinaria della celebrazione eucaristica, mentre il Missale Romanum del 1962 potrà essere usato come forma straordinaria in favore di gruppi di fedeli ancora legati all’uso antico, che ne facciano richiesta. Il documento pontificio stabilisce le condizioni relative a tale uso.

Acquista il Quaderno