LA LEZIONE DEL CASO ENRON

Quaderno 3658

pag. 370

Anno 2002

Volume IV

Nel dicembre 2001 il fallimento della Enron, la più grande società di elettricità statunitense, lasciava senza lavoro migliaia di dipendenti e senza il capitale investito altrettante migliaia di azionisti. All’origine della bancarotta ci sono stati errori, illegalità e imbrogli. L’Autore, professore di Etica dell’impresa e di Etica economica all’Università Alberto Hurtado di Santiago del Cile, prendendo lo spunto da questo evento delinea alcuni princìpi che devono guidare la conduzione delle aziende, sottolineando sia i difetti del sistema sia la necessità di una corresponsabilità tra le diverse parti in causa.

Acquista il Quaderno