LA LETTERATURA NEL TERRITORIO DEL DIAVOLO. LA POETICA DI FLANNERY O’CONNOR

Quaderno 3631

pag. 36

Anno 2001

Volume IV

6 ottobre 2001

Alla luce della recente edizione italiana di una parte delle lettere di Flannery O’Connor, l’articolo espone i nuclei essenziali della poetica della grande scrittrice statunitense. Il narrare è per lei un modo di esperire e interpretare il mondo e coglierne con realismo, al suo interno, il mistero, che è anche quello dello scontro tra il bene e il male, la salvezza e la perdizione. È proprio questo il «motore» delle storie: l’«azione della grazia in un territorio tenuto in gran parte dal diavolo».

Acquista il Quaderno

Il «Diario di preghiera» di Flannery O’Connor

ABSTRACT — Il Diario di preghiera della ventenne Flannery O’Connor è un’unica, continua, veemente preghiera a Dio, interlocutore unico di tutte le sue annotazioni, raccolte e scritte con parole del «registro basso», cioè non letterario. Il Diario è dunque un...