LA IROCHESE CATERINA TEKAKWITHA

Quaderno 3878

pag. 140

Anno 2012

Volume I

Caterina Takakwitha, figlia di uno dei capi Mohawk e di una donna cristiana della tribù algonchina, trascorse la sua breve esistenza (1656-80) parte in quello che ora è lo Stato di New York e parte in Canada. La sua vita è stata una testimonianza di solida fede, schietta umiltà e ammirevole serenità, anche di fronte alle ostilità del suo ambiente e alle sofferenze che ha dovuto sopportare. Animata da un forte amore per Gesù, ricevette il battesimo all’età di vent’anni, e tre anni dopo pronunciò il voto di perpetua verginità.

Acquista il Quaderno