LA FRANCIA E LA TENTAZIONE DELLA PAURA

Quaderno 3958

pag. 379

Anno 2015

Volume II

In Francia, le elezioni dipartimentali del marzo 2015 hanno mostrato il proseguimento dell’evoluzione culturale e politica in corso: nel primo turno, il Fronte Nazionale di Marine Le Pen ha ottenuto un eccellente secondo posto con il 25,2% dei voti. Questo risultato dell’estrema destra è dovuto a diversi fattori: la crisi dell’occupazione, la diffidenza verso l’Europa, la sfiducia nei riguardi degli attuali rappresentanti politici, un atteggiamento negativo verso l’immigrazione ecc. L’economia della Francia è malata, e i francesi sono preoccupati: hanno paura dell’avvenire e di una globalizzazione che appare minacciosa. Parte dell’opinione pubblica si allontana dai partiti tradizionali.

Acquista il Quaderno