LA FINANZA ISLAMICA

Quaderno 3811

pag. 31

Anno 2009

Volume II

4 aprile 2009

Le istituzioni finanziarie islamiche sono state meno colpite dalla crisi economica. Esse intendono fornire all’Occidente, oltre ai petrodollari, un modello di gestione più sostenibile socialmente. La finanza islamica è il complesso di strutture organizzative, transazioni, contratti finanziari conformi ai dettami della sharia, che vieta in primo luogo i prestiti a interesse. L’articolo offre una panoramica su tale fenomeno in espansione. La prospettiva che si apre è una rifondazione etica del capitalismo globalizzato in dialogo con le religioni e le tradizioni asiatiche e occidentali.

Acquista il Quaderno