LA FIGURA DEL VESCOVO IN PAPA FRANCESCO

Quaderno 3959

pag. 433 - 449

Anno 2015

Volume II

Aprendo i lavori della 68a Assemblea Generale della Conferenza Episcopale Italiana il 18 maggio scorso, Papa Francesco ha chiesto ai vescovi di essere non «piloti», ma veri «pastori». Più volte il Pontefice ha fatto appello ad essere «vescovi pastori, non prìncipi».

Con due semplici movimenti da pastore e non da principe, Francesco, appena eletto Papa, si è collocato nella grande tradizione della Chiesa e del Vaticano II, e ha generato un nuovo dinamismo spirituale nel Popolo fedele di Dio. È possibile concentrare in un’immagine pienamente pastorale la figura del vescovo secondo Papa Francesco: è l’immagine del «pastore con l’odore delle pecore». È un’immagine capace di unificare in sé le altre figure che il Papa ci va proponendo: quella del pastore vicino a tutti, che cammina con il suo popolo ed è uomo di comunione.

Acquista il Quaderno