LA FELICITÀ POSSIBILE

Quaderno 3824

pag. 162 - 167

Anno 2009

Volume IV

È possibile vivere felici nella «società liquida», caratterizzata da «relazioni a tempo» e da ritmi frenetici? Nel suo ultimo libro Zygmunt Bauman*, dopo un’accurata analisi antropologica e sociologica dei nostri tempi pone l’uomo contemporaneo davanti a una scelta: diventare un «Superuomo» per il quale la ricerca della felicità è data dalla propria autopromozione, oppure riconoscersi debole ma responsabile, giacché il grado di felicità sta «nell’essere per gli altri».

* Z. BAUMAN, L’arte della vita, Roma – Bari, Laterza, 2009, 179, € 15,00.

Acquista il Quaderno

Zygmunt Bauman: il sociologo che ha scrutato i tempi

ABSTRACT — Il 9 gennaio 2017 si è spento Zygmunt Bauman, sociologo polacco tra i più noti interpreti della postmodernità. Bauman aveva 91 anni, una vita «sazia di giorni», secondo la Scrittura: non soltanto per la loro quantità, ma per...