LA DOTTRINA AL SERVIZIO DELLA MISSIONE PASTORALE DELLA CHIESA

Quaderno 3981

pag. 223 - 236

Anno 2016

Papa Francesco ha detto che non ha intenzione di cambiare la dottrina, ma di rendere più pastorale il modo con cui la Chiesa affronta problemi difficili nella vita di fede. Afferma che «la dottrina cristiana non è un sistema chiuso incapace di generare domande, dubbi, interrogativi, ma è viva, sa inquietare, sa animare».

Similmente, la Dichiarazione Mysterium Ecclesiae, del 1973, sottolineava che «l’espressione della Rivelazione» è storicamente condizionata e quindi limitata. I dogmi della Chiesa sono «irriformabili», nel senso che il loro significato non può essere sovvertito, ma essi possono essere meglio interpretati.

Questo articolo offre esempi di come nel corso della storia si sia verificata una più approfondita comprensione della dottrina.

Acquista il Quaderno