LA DICHIARAZIONE COMUNE DI GIOVANNI PAOLO II E BARTOLOMEO I

Quaderno 3702

pag. 514

Anno 2004

Volume III

Lo scorso 1° luglio il Papa e il Patriarca di Costantinopoli hanno firmato una Dichiarazione comune sul dialogo ecumenico tra la Chiesa cattolica e la Chiesa ortodossa. Essa si collega allo storico passo sulla via dell’unità tra i cristiani d’Occidente e d’Oriente compiuto 40 anni fa e costituito dall’abbraccio di pace tra Paolo VI e il Patriarca Atenagora I, a Gerusalemme, sul Monte degli Ulivi (nel 1964). Quest’anno ricorre anche il 950° anniversario dello scisma d’Oriente. Oltre che riportare il testo della Dichiarazione comune, si offre un breve profilo storico sullo scisma del 1054.

Acquista il Quaderno

Intervista al Patriarca ecumenico Bartolomeo I

A fine novembre 2014 papa Francesco si è recato in Turchia, accolto «con amore e grande onore» dall’abbraccio del Patriarca Bartolomeo I. Nel dialogo — maturato in seguito a quell’incontro — tra il Patriarca Ecumenico e il nostro direttore emergono...