LA CROCE E IL POTERE

Quaderno 3884

pag. 143

Anno 2012

Volume II

Nella presentazione di un volume sull’era costantiniana* si esaminano criticamente le motivazioni proposte per spiegare il passaggio dall’età pagana a quella cristiana. Alcune sono condivise, altre sono giudicate meno convincenti. Si prende comunque spunto per rilevare il doppio atteggiamento del cristianesimo nei confronti del paganesimo agonizzante, che gli ha consentito di entrare nella struttura socio-culturale dell’Impero: da un lato, il rifiuto di quanto era irriducibile al suo messaggio e, dall’altro, il rispetto per i valori presenti nella cultura greco-romana. L’Autore ha insegnato Storia della Chiesa antica all’Università Gregoriana e Storia Romana nelle Università statali.

* G. Filoramo, La croce e il potere. I cristiani da martiri a persecutori, Roma – Bari, Laterza, 2011, 442, € 24,00.

Acquista il Quaderno