LA CRITICA DI CHARLES TAYLOR ALLA SECOLARIZZAZIONE

Quaderno 3801

pag. 249

Anno 2008

Volume IV

La pubblicazione di un corposo volume di Ch. Taylor offre l’occasione per un’analisi del pensiero dell’intellettuale canadese sull’attuale secolarizzazione. Egli ritiene che questa si debba attribuire, più che a mutamenti nella pratica sociale, a movimenti più profondi della sensibilità spirituale: l’attenzione si è spostata dall’amore come dono di Dio alla bontà umana come ideale di vita. La nuova sensibilità spirituale apparentemente lontana dal Vangelo è in realtà aperta a una ricerca del trascendente, inteso come «pienezza» dell’uomo. L’Autore è professore all’Università Gregoriana (Roma).

Acquista il Quaderno