LA CRITICA DI CHARLES TAYLOR ALLA SECOLARIZZAZIONE

Quaderno 3801

pag. 249

Anno 2008

Volume IV

1 novembre 2008

La pubblicazione di un corposo volume di Ch. Taylor offre l’occasione per un’analisi del pensiero dell’intellettuale canadese sull’attuale secolarizzazione. Egli ritiene che questa si debba attribuire, più che a mutamenti nella pratica sociale, a movimenti più profondi della sensibilità spirituale: l’attenzione si è spostata dall’amore come dono di Dio alla bontà umana come ideale di vita. La nuova sensibilità spirituale apparentemente lontana dal Vangelo è in realtà aperta a una ricerca del trascendente, inteso come «pienezza» dell’uomo. L’Autore è professore all’Università Gregoriana (Roma).

Acquista il Quaderno