LA CRISI NELLA REPUBBLICA CENTRAFRICANA

Quaderno 3903

pag. 289

Anno 2013

Volume I

L’Indice di sviluppo umano nell’Onu nel 2011 collocava il Centrafrica in 179a posizione su 187 Paesi. La crisi politica, umanitaria ed economica è la condizione strutturale della Repubblica Centrafricana e dei suoi cinque milioni di abitanti. Ora il Paese si trova pure nel post-travaglio di una guerra civile, con fragili speranze di pace. Si vuole evitare il ripetersi di un caso Mali, con secessioni e infiltrazioni di jihadisti. Le pressioni internazionali e il dialogo politico inclusivo hanno permesso la tregua armata e aprono a una transizione politica con un Governo di unità nazionale.

Acquista il Quaderno

«Dio è più forte»

Dal 25 al 30 novembre 2015 Papa Francesco ha compiuto il suo primo viaggio in Africa toccando tre Paesi: Kenya, Uganda e Repubblica Centrafricana. È stato un viaggio nel quale sono risuonati alcuni temi chiave di questo pontificato: la visita...