LA CRISI FINANZIARIA DELL’EUROZONA

Quaderno 3876

pag. 616

Anno 2011

Volume IV

La cronaca presenta la crisi di liquidità che ha colpito molti Paesi europei. Se essa dovesse trasformarsi nel fallimento mal gestito di grandi Stati o banche, l’euro potrebbe scomparire; ma gli impatti economici sarebbero globali. Al Consiglio europeo dell’8-9 dicembre scorso è stato assegnato il compito di ripensare il Patto di Stabilità, per una governance economica rafforzata da sanzioni automatiche nel caso di inadempimenti nel contenimento di deficit e debiti pubblici nazionali. Si dibatte anche su come ampliare gli spazi di manovra della Banca centrale europea e su come il Fondo monetario internazionale possa dare un sostegno per stabilizzare il sistema finanziario dell’Eurozona.

Acquista il Quaderno