LA COSTITUZIONE «SACROSANCTUM CONCILIUM»: IL PRIMO GRANDE DONO DEL VATICANO II

Quaderno 3684

pag. 521

Anno 2003

Volume IV

L’importanza della Costituzione sulla liturgia approvata dal Vaticano II 40 anni fa (4 dicembre 1963) rischia di sfuggire a quanti non hanno conosciuto, o non ricordano, la situazione precedente. L’Autore — decano della Facoltà di Scienze Ecclesiastiche Orientali al Pontificio Istituto Orientale (Roma) —, dopo aver ricordato il modo tradizionale di «dire la messa», rileva, sulla scorta dell’enciclica Ecclesia de Eucharistia, le luci della riforma e anche le ombre, cioè gli abusi sorti per un’errata applicazione. Conclude affermando la necessità di evitare, attraverso la formazione permanente, sia la faciloneria degli innovatori sia il formalismo dei nostalgici.

Acquista il Quaderno