LA CHIESA E I DIVORZIATI RISPOSATI

Quaderno 3785

pag. 492

Anno 2008

Volume I

Viene presentata una lettera del cardinale Tettamanzi, in cui si afferma che la Chiesa non scomunica i divorziati risposati, ma è vicina ad essi e li invita a partecipare alla vita della Chiesa, anche se non possono accostarsi alla Comunione sacramentale.

Acquista il Quaderno