«KNIGHT OF CUPS», UN FILM DI TERRENCE MALICK

Quaderno 3987-3988

pag. 276 - 290

Anno 2016

Volume III

Assieme ai due film precedenti di Terrence Malick (The Tree of Life, 2011, e To the Wonder, 2013), Knight of Cups (2015) sembra comporre una sorta di trittico. Assicurata è la coerenza stilistica dei tre film, dove la macchina da presa, manovrata con portentosa abilità dal direttore della fotografia Emmanuel Lubezki, sembra rivolta verso l’interiorità del regista piuttosto che verso gli ambienti esterni, sia pure splendidi, nei quali si muovono i personaggi.

Completo è il bilancio di una vita intera contenuto nei tre film, nel primo dei quali vengono trasfigurate le esperienze vissute da Malick nell’ambito della famiglia dove è nato e cresciuto. Nel secondo film il regista parla dei suoi rapporti con le persone che ha conosciuto da adulto al di fuori della sua famiglia di origine. Nel terzo, che è questo, propone una sorta di esame di coscienza in vista di una confessione generale.

Acquista il Quaderno

«TO THE WONDER», UN FILM DI TERRENCE MALICK

Di meraviglia in meraviglia, nella scia del precedente film capolavoro The Tree of Life, Terrence Malick intreccia anche in questo To the Wonder alle immagini splendide, come in un arazzo di antica fattura, metafore e allegorie per parlare dei rapporti...

«THE TREE OF LIFE» DI TERRENCE MALICK

Il film The Tree of Life sconcerta gli spettatori per la sua struttura non convenzionale. Gli eventi in esso narrati non seguono un ordine cronologico, ma si collegano gli uni agli altri sulla base di associazioni libere. Il protagonista riflette...