JOSEF MAYR-NUSSER, OBIETTORE DI COSCIENZA E MARTIRE

Quaderno 3793

pag. 39

Anno 2008

Volume III

Il vescovo di Bolzano-Bressanone, mons. Wilhelm Egger, il 24 febbraio 2006 ha avviato la causa di beatificazione di J. Mayr-Nusser, ennesimo martire della follia nazista «perché testimone di Cristo». Si avvera così quanto disse oltre mezzo secolo fa, alla messa esequiale, il suo amico e guida spirituale don Josef Ferrari: «Quando si scriverà la storia recente dei testimoni della fede e dei martiri sudtirolesi, il nome di Josef apparirà con onore tra i primi».

Acquista il Quaderno