«J. EDGAR» DI CLINT EASTWOOD

Quaderno 3881

pag. 480

Anno 2012

Volume I

Fondatore dell’Fbi, che ha diretto con mano ferrea dal 1924 fino al 1972, anno della sua morte, J. Edgar Hoover è stato l’uomo più temuto degli Usa nel corso degli ultimi 100 anni. Collezionista accanito di dossier riservati, se ne serviva per tenere sotto scacco gli uomini di maggior spicco del suo Paese. Il regista Clint Eastwood dedica un film biografico a questo discusso personaggio. J. Edgar propone un dilemma: potere per il servizio del bene comune o potere fine a se stesso? Senza dirimere la questione, il film apre interrogativi su eventi come l’assassinio di Martin Luther King e quello dei fratelli Kennedy.

Acquista il Quaderno