IN BOLIVIA DEMOCRAZIA A RISCHIO?

Quaderno 3682

pag. 392

Anno 2003

Volume IV

La Bolivia, indipendente dal 1825, ha conosciuto molte guerre con i Paesi vicini e continue crisi politiche. Hugo Bánzer, già presidente dal 1971 al 1978, rieletto nel 1997, per fare fronte alla crisi economica instaurò una politica liberista; ma diverse decisioni suscitarono opposizioni e disordini: la lotta contro la coltivazione illegale di coca (condotta con il sostegno degli Stati Uniti), l’esportazione di gas naturale, la privatizzazione dell’acqua potabile. Dopo le sue dimissioni per motivi di salute, il successore, Sánchez de Lozada, fu costretto a sua volta a dimettersi in seguito alle rivolte popolari. In attesa delle prossime elezioni generali, la situazione politica ed economica rimane incerta.

Acquista il Quaderno