IL VIAGGIO DI DE GASPERI NEGLI STATI UNITI D’AMERICA

Quaderno 3702

pag. 461

Anno 2004

Volume III

Il viaggio di De Gasperi negli Stati Uniti nel gennaio 1947 è stato uno dei temi di propaganda ideologico-politica maggiormente esaminati dalla letteratura storica di sinistra degli anni della «guerra fredda». Essa faceva risalire a questo fatto l’inizio della dipendenza politica ed economica dell’Italia dagli interessi americani. Secondo tale storiografia, De Gasperi si sarebbe recato negli Stati Uniti per concordare con l’amministrazione Truman la cacciata del PCI dal Governo e per ricevervi ordini sulla lotta al comunismo in Europa. Dalla documentazione di parte ecclesiastica risulta invece che lo scopo principale del viaggio del Presidente non fu di carattere politico, ma soprattutto economico: ottenere, cioè, crediti finanziari e nuovi aiuti alimentari all’Italia.

Acquista il Quaderno