IL TEATRO DI ROMA PER IL GIUBILEO

Quaderno 3614

pag. 174

Anno 2001

Volume I

Il Teatro di Roma, nell’ambito delle manifestazioni ideate per il Giubileo del 2000, ha indetto un concorso per la realizzazione di sette spettacoli per un nuovo teatro italiano1. Al concorso hanno partecipato 240 compagnie con altrettanti progetti, che sono stati esaminati da una commissione composta da Franca Angelini, Maricla Boggio, Elio De Capitani, Luca Doninelli e dal direttore del Teatro di Roma, Mario Martone. Tema degli spettacoli: il 2000, con particolare riferimento agli aspetti spirituali e sociali del Giubileo. I sette spettacoli vincitori del concorso sono stati coprodotti dal Teatro di Roma e presentati in prima nazionale al Teatro Argentina. La serie degli spettacoli si apre con un quadro dove, all’inizio de Gli anni del Giubileo di Guido Mazzella, si presenta sulla scena il personaggio del tempo. Attorno a lui quattro attori-mimi si muovono come se fossero sospesi nell’aria per dar vita a una materia incandescente, primordiale, che si sforza di prendere forma. Saranno loro, nel corso dello spettacolo, a segnare i passaggi dall’una all’altra delle diverse epoche.

Acquista il Quaderno