IL SENSO CRISTIANO DEL LAVORO E LA SOCIETÁ SOSTENIBILE

Quaderno 3654

pag. 469

Anno 2002

Volume III

L’Autore, professore di Teologia morale all’Università Gregoriana (Roma), esamina il rapporto fra la tutela dell’ambiente e la promozione del lavoro, alla luce del senso cristiano del lavoro. Dopo una premessa sulla concezione del lavoro nel mondo biblico, classico e moderno, rileva come oggi, in teoria, il lavoro sia inteso in riferimento al bene dell’uomo e come forza principale dell’umanizzazione; ma in realtà, a livello mondiale, si è ancora lontani da questo ideale. Occorre trovare un equilibrio per comporre — secondo il principio della sostenibilità — le esigenze della persona con quelle della società e dell’ambiente, in modo che la piramide occupazionale non si dilati verso il basso, in una molteplicità di rapporti labili e flessibili.

Acquista il Quaderno