IL SEMESTRE DI PRESIDENZA IRLANDESE DELL’UNIONE EUROPEA

Quaderno 3698

pag. 184

Anno 2004

Volume III

Il primo semestre del 2004, durante il quale è toccata all’Irlanda la presidenza di turno dell’UE, ha visto quattro importanti avvenimenti. Il 1° maggio dieci nuovi Paesi sono entrati a far parte dell’Unione, e il 12-13 maggio in tutti i 25 Paesi si sono svolte le elezioni per il nuovo Parlamento Europeo. Il 18 giugno al vertice di Bruxelles è stato approvato all’unanimità il nuovo trattato per la «Costituzione europea»; l’evento è stato accolto dall’opinione pubblica più con sollievo che con entusiasmo, a causa dei limiti imposti dai molti compromessi. Infine dopo febbrili trattative, si è raggiunto in extremis, il 29 giugno, l’accordo sul nome del premier portoghese D. Barroso come successore di R. Prodi alla presidenza della Commissione europea.

Acquista il Quaderno