IL SACERDOZIO COMUNE DI TUTTI I BATTEZZATI

Quaderno 3979

pag. 33 - 47

Anno 2016

Volume II

9 aprile 2016

Come possiamo essere o diventare persone che gioiscono di ciò che ci è stato donato con il nostro essere cristiani? Il Vaticano II ha dischiuso nuovamente a tutti noi che siamo nella Chiesa la pienezza del nostro essere cristiani. Con uno sguardo approfondito sul battesimo, il Concilio, per quanto riguarda il tema del sacerdozio comune, ci ha aperto una via attraverso la quale possiamo riscoprire con gioia e gratitudine questa pienezza e corrispondervi a livello personale, come comunità e come Chiesa.

L’articolo riprende testimonianze sul sacerdozio comune dei fedeli dalla Scrittura, dalla liturgia, dal Concilio Vaticano II e dal Catechismo della Chiesa Cattolica; sviluppa in particolare cinque elementi che indicano quanto sia rilevante anche per il ministero sacerdotale l’essere cristiani, partecipi del sacerdozio comune.

Acquista il Quaderno