IL SACERDOTE, SEGNO DELL’AUDACIA DI DIO

Quaderno 3842

pag. 172

Anno 2010

Volume III

Lo scorso 11 giugno, per la conclusione dell’Anno sacerdotale, Benedetto XVI ha celebrato una solenne Eucaristia in piazza San Pietro. Nell’omelia egli ha definito il sacerdozio «un’audacia di Dio», che si affida ad esseri umani pur conoscendone le debolezze. Ricordando poi che quel giorno era la festa del Sacro Cuore di Gesù, ha affermato che a quel Cuore dev’essere ancorato il ministero sacerdotale. Nella veglia di preghiera della sera precedente il Papa aveva risposto alle domande di cinque sacerdoti, indicando i mezzi per superare le difficoltà e per vivere in modo sereno e pastoralmente fruttuoso il proprio sacerdozio.

Acquista il Quaderno