IL RITORNO DELLA CONFESSIONE. IL FONDAMENTO DELLA VITA MORALE CRISTIANA

Quaderno 3904

pag. 350

Anno 2013

Volume I

Si assiste a un ritorno silenzioso ma significativo alla Confessione da parte della generazione dei quarantenni e cinquantenni, che ridanno valore al sacramento, a volte dopo anni di lontananza. Coloro che ritornano a confessarsi dichiarano di averlo fatto dopo aver riletto il Vangelo, dialogato con la voce della propria coscienza, incontrato testimoni credenti e credibili. L’articolo ripercorre, sotto il profilo teologico morale, il significato del sacramento della Confessione per chiarirne tre aspetti: il senso, il modo e il contenuto. Non c’è amore senza una risposta libera che scelga di ritornare al Creatore della vita stessa. E questa risposta la si vive nella Confessione.

Acquista il Quaderno