IL RITIRO DELLA COREA DEL NORD DAL TRATTATO DI NON PROLIFERAZIONE NUCLEARE

Quaderno 3663

pag. 337

Anno 2003

Volume I

In occasione della decisione della Corea del Nord di ritirarsi dal Trattato di non proliferazione nucleare (TNP) e di riprendere gli esperimenti relativi, la cronaca riferisce sulla situazione della penisola coreana dalla metà del sec. XX. Dopo la divisione e la successiva guerra tra le due Coree (1950-53), esse sono entrate nell’orbita rispettivamente dell’URSS e degli USA, accentuando il forte divario politico ed economico e dando luogo a un’aperta conflittualità, nonostante qualche tentativo di parziali intese. La recente minaccia della Corea del Nord di uscire dal TNP è stata interpretata come una tacita richiesta di aiuti alla sua economia disastrata e di garanzia di non essere attaccata, a cui l’Occidente sembra mostrarsi disponibile.

Acquista il Quaderno