IL RIPOSO E L’OTTAVA OPERA DI MISERICORDIA

Quaderno 3974

pag. 105 - 111

Anno 2016

Volume I

Presentiamo tre immagini che esprimono diverse tensioni presenti nel significato attuale di riposo. Sono tre immagini potenti, e non del tutto conciliabili tra loro: l’immagine dell’«ozio creativo», che proviene dal mondo antico; l’immagine del tecnostress, o sindrome da affaticamento per l’uso delle tecnologie; e l’immagine del «riposo degno», che viene dall’avere un lavoro sicuro.

Dare lavoro a chi è escluso, facendo in modo che egli possa godersi un giusto riposo, può essere considerata l’ottava opera di misericordia, quella propria del nostro tempo.

Acquista il Quaderno