IL RAPPORTO SVIMEZ 2011 SULL’ECONOMIA DEL MEZZOGIORNO

Quaderno 3872

pag. 178

Anno 2011

Volume IV

Secondo il Rapporto Svimez, anche nel 2011 il Mezzogiorno sembra subire, più del Centro-Nord, le conseguenze della crisi, a causa delle sue difficoltà strutturali e dei ritardi nell’attuazione delle riforme necessarie per adeguare il sistema produttivo alle nuove condizioni competitive determinatesi con la globalizzazione. La domanda interna rimane molto debole, anche per la riduzione dell’occupazione e dei redditi delle famiglie. In particolare la cronaca esamina il settore dell’edilizia, quello delle politiche infrastrutturali e la rete ferroviaria, mettendo in evidenza gli adeguamenti necessari nella rete dei trasporti, che potrebbero favorire il rilancio della crescita.

Acquista il Quaderno