IL PROBLEMA RELIGIOSO IN DINO BUZZATI

Quaderno 3649

pag. 8

Anno 2002

Volume III

A 30 anni dalla morte, Dino Buzzati si rivela scrittore vivo e inquietante. La ristampa delle sue opere avviene con ritmo preciso e la critica non smette di approfondirne l’originalità, la bellezza formale e la ricchezza di contenuto. Nell’articolo si approfondisce il problema religioso dello scrittore bellunese attraverso l’analisi della sua opera e si conclude che Buzzati non ha una religione, nel senso che non accetta un credo definito. Egli ha un forte sentimento religioso che si manifesta come presentimento e attesa di altre realtà. La sua è una religione naturale, con un’anima naturaliter christiana.

Acquista il Quaderno